Olio, Coldiretti Marche: stop marchi ingannevoli

Il presidente del consiglio regionale Vittoriano Solazzi ha raccolto le istanze di Coldiretti Marche e presentato una mozione a sostegno della qualità e della trasparenza della filiera degli oli di oliva vergine. “In una regione come la nostra, dove da sempre si produce un ottimo olio di oliva – osserva -, c’é la necessità di salvaguardare la filiera del prodotto dagli attacchi della contraffazione”. Solazzi ha incontrato oggi i rappresentanti della Coldiretti. La mozione impegna la giunta regionale a sostenere un’azione politica istituzionale per sollecitare il Parlamento all’approvazione del disegno di legge, presentato al Senato, sulle norme sulla qualità e la trasparenza della filiera degli oli di oliva vergine e ad attivare iniziative territoriali per accompagnare la discussione parlamentare con la piena condivisione sociale delle misure destinate alla promozione degli oli di oliva vergine italiani. “Chiediamo lo stop ai marchi ingannevoli, stop al segreto sulle aziende che importano l’olio e etichette più grandi” ha detto Costante Arosio, direttore della Coldiretti regionale. Nelle Marche c’é una una produzione di 27mila quintali di olio l’anno che nell’ultimo periodo ha subito una riduzione del 39% con un calo del prezzo del 19% anche a causa delle contraffazioni. Coldiretti punta il dito contro le attuali normative, che fissano limiti eccessivamente elevati per la presenza di alchil esteri negli oli di oliva vergine e consentendo così di legalizzare vere e proprie frodi a danno del consumatore. “L’olio – dice ancora Solazzi – è uno dei prodotti che promuovono il nostro Paese nel mondo. Un tesoro che non può essere messo a rischio con la messa in commercio di oli di oliva vergine di scarsa qualità spacciati per oli italiani”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.