Olio: Coldiretti, origine olive illeggibile in 80% casi


In quattro bottiglie di olio extravergine su cinque in vendita in Italia e’ praticamente illeggibile la provenienza delle olive impiegate, nonostante sia obbligatorio indicarla per legge in etichetta dal primo luglio 2009. E’ quanto emerge da una indagine della Coldiretti sulle bottiglie di extravergine ottenute da olive straniere in vendita nei supermercati, secondo la denuncia del presidente della Coldiretti Sergio Marini in occasione dell’incontro promosso dal Corpo Forestale dello Stato sul tema ”Sulle tracce dell’olio deodorato, a difesa della qualita’ e del territorio”. E’ praticamente impossibile, nella stragrande maggioranza dei casi, leggere le scritte ”miscele di oli di oliva comunitari”, ”miscele di oli di oliva non comunitari” o ”miscele di oli di oliva comunitari e non comunitari” obbligatorie per legge nelle etichette dell’olio di oliva. La scritta e’ riportata in caratteri molto piccoli posti dietro la bottiglia e, in molti casi, in una posizione sull’etichetta che la rende difficilmente visibile. Inoltre spesso bottiglie con extravergine ottenuto da olive straniere sono vendute con marchi italiani e riportano con grande evidenza immagini, frasi o nomi che richiamano all’italianita’ fortemente ingannevoli. Coldiretti chiede di intervenire per rendere l’indicazione di origine piu’ visibile, con l’obbligo di indicarla nella etichetta anteriore delle bottiglia, con caratteri di un’altezza non inferiore a 1,5 centimetri ed in modo da assicurare un contrasto significativo tra i caratteri stampati e lo sfondo.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.