Olio: in Molise previsto calo produttivo del 5-10%

La produzione in Molise per la campagna olivicola attualmente in corso si annuncia di buona qualità, seppur con una contrazione del 5-10% rispetto allo scorso anno. E’ questa la previsione sulla filiera olivicola regionale, elaborata per il 2011 dalla Coldiretti, secondo cui il prezzo medio per un litro di olio sfuso all’ingrosso è di circa 4,50 euro. Per quanto riguarda il mercato di riferimento – secondo dati elaborati dall’Unaprol (Unione Nazionale tra le Associazioni di Produttori di Olive) e presentati stamani a Pescara nel corso di una conferenza stampa – tra Abruzzo e Molise, nei primi dieci mesi dell’anno, sono stati venduti complessivamente 2,5 milioni di litri di olio, per un valore di circa nove milioni di euro. La quasi totalità dell’olio venduto nei centri della Grande distribuzione è rappresentata da olio extravergine, che, però, fa registrare una contrazione in termini di volume (-2%) e di valore (-5%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I prezzi di vendita delle diverse categorie di oli in Abruzzo e Molise evidenziano un appiattimento delle quotazioni per quanto riguarda l’extravergine convenzionale, l’oliva e il 100% italiano, mentre si posizionano su una fascia di prezzo più alta gli oli di qualità, come Bio e Dop Igp. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.