Olio: Ismea, import boom da Spagna +290% in 6 mesi

olive1Con una produzione record di 1,8 milioni di tonnellate di olio di oliva, la Spagna sta invadendo tutti i mercati internazionali, Italia compresa. Nei primi sei mesi del 2014 gli acquisti nazionali sono aumentati del 290% rispetto allo stesso periodo del 2013, per un totale di 295 mila tonnellate. Lo rileva l’Ismea, sulla base dei dati Istat sul commercio estero, precisando che gli oli spagnoli hanno coperto l’88% delle importazioni nazionali. Complessivamente, tra gennaio e giugno 2014, l’Italia ha acquistato comunque dall’estero 330 mila tonnellate di oli (oltre il 40% in più su base annua), toccando uno dei livelli più elevati degli ultimi 15 anni. Con 687 milioni di euro la spesa è aumentata a un tasso più contenuto, attorno al +12%. I bassi prezzi degli oli iberici, in calo su base annua del 25% per l’extra e del 30% per il lampante, hanno quindi attutito l’impatto economico delle super importazioni dalla Spagna. L’Ismea segnala, comunque, il buon andamento delle esportazioni italiane di olio, in crescita sia in quantità (+12,5% per 212 mila tonnellate +12,5%) che in valore (+2% per 688 milioni), mantenendo la bilancia commerciale in attivo, con un surplus di 618 mila euro. A crescere sono gli oli di oliva vergini ed extravergini, in particolare nei mercati nordamericani, con +19% in volume e +6% in valore. Segna, invece, una battuta d’arresto la Cina, mentre aumentano le spedizioni in Giappone, Russia e Paesi scandinavi. (ANSA)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.