Olio: Italia maglia rosa in Ue per tracciabilità

olive nuovaItalia maglia rosa in Europa per la tracciabilità dell’olio di oliva. La regolamentazione comunitaria sulle organizzazioni di produttori (OOPP), prevede che l’Ue destini almeno il 12% delle risorse per finanziare la misura della tracciabilità. Obiettivo che l’Italia ha centrato abbondantemente, in ambito europeo, anche con le 600 filiere olivicole di Unaprol che raggruppano settemila aziende di alta qualità certificata, più del 70% delle filiere olivicole tracciate in Italia. Si tratta di una rete di eccellenze produttive della filiera agricola italiana costituita da Coldiretti. È il quadro che emerge a Bruxelles nell’ambito dell’evento ‘verso una migliore comprensione del consumo di olio di oliva’, che si svolge al Parlamento europeo. L’iniziativa è ispirata dal Copa-Cogeca, organizzazione agricola dell’Ue che rappresenta oltre 13 milioni di agricoltori europei e 38.000 cooperative. L’obiettivo è quello di agevolare il consumo consapevole dell’alta qualità dell’olio extra vergine di oliva, offrendo ai consumatori garanzie di trasparenza nelle informazioni. L’evento organizzato dal Copa Cogeca giunge a poche settimane dall’accordo, sulla riforma della Politica Agricola (Pac) del 26 giugno, che sarà completato con le prossime decisioni del 30 settembre e successive conferme a livello del PE e del Consiglio Ue. ”Un accordo – ha riferito il presidente di Unaprol Massimo Gargano – che offre nuovi strumenti ed opportunità per l’olio d’oliva. Rispetto alle iniziali proposte – ha aggiunto Gargano – l’Italia è riuscita a migliorare alcuni elementi critici, in particolare gli impegni di greening che non riconoscevano il ruolo ambientale degli uliveti e la convergenza interna, con la possibilità di scegliere un passaggio più morbido dal sistema storico del valore dei titoli ad un nuovo regime che li riassegna su basi più equilibrate”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.