Olio: italiani attenti a provenienza e qualità

olio e olive
E’ la provenienza regionale la caratteristica maggiormente ricercata dagli italiani in un olio di oliva, seguita dalle certificazioni di qualità e dalla garanzia di produzione biologica. E’ quanto risulta da una indagine condotta sulle tendenze d’acquisto e le tipologie di consumo del mercato italiano dell’extra vergine d’oliva da Swg per Olio Capitale, il salone organizzato da Aries dall’1 al 4 marzo 2013 a Trieste. Lo studio, condotto con metodo Cawi tramite questionario on-line, ha coinvolto 1.500 famiglie. Dall’indagine è emerso che nel 50% dei casi gli intervistati hanno indicato di cercare un olio prodotto in una particolare regione italiana, nel 40% un olio certificato dop-igp e nel 35% un olio biologico. Tra le provenienze più ambite spicca l’olio pugliese (22%), seguito dal toscano (16%) e dal ligure e siculo (entrambi 8%). L’analisi di mercato si è soffermata anche su tendenze e tipologie di consumo: è ancora contenuta la percentuale di italiani che utilizzano abitualmente a seconda delle preparazioni in cucina più di un tipo d’olio d’oliva o extra vergine d’oliva. Nel 55% dei casi viene utilizzato un unico olio per tutti i consumi e gli usi, il 36% ne usa due, uno per il condimento a crudo e in cottura, ed è del 10% la percentuale di chi ne usa diversi tipi a seconda degli usi e degli abbinamenti in cucina. Un quadro da cui si può dedurre che l’uso d’olio d’oliva o extra vergine d’oliva sia diffuso e consolidato nelle famiglie italiane anche se non è altrettanto consolidata la conoscenza delle sue caratteristiche e proprietà.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.