Olio: Martina, sventato ennesimo attacco falso italiano

‘Siamo riusciti a sventare l’ennesimo attacco all’olio di oliva italiano grazie alla professionalità e alle competenze dei nostri ispettori dell’Ispettorato repressione frodi”. Lo afferma il Ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, a proposito dell’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani, che ha bloccato un traffico di falso olio ‘Made in Italy’ di 2 mila tonnellate per un valore complessivo di 13 milioni di euro. ”Nolioegli ultimi 24 mesi abbiamo portato avanti solo nel settore olivicolo più di 12.500 controlli – precisa il Ministro – seguendo i percorsi dell’olio in tutta la filiera e evitando spesso che prodotti esteri fossero spacciati per 100% italiano; non abbassiamo la guardia, il nostro primo obiettivo è difendere i consumatori dalle truffe e dare spazio sul mercato ai produttori che lavorano onestamente”. Il sistema di frode, spiega il ministero, prevedeva il ruolo di imprese ‘cartiere’ che provvedevano a falsificare la documentazione relativa all’origine dell’olio, spacciato per italiano ma in realtà proveniente da Spagna e Grecia. Le partite di falso olio 100% italiano sono state rintracciate mediante la documentazione di vendita.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.