Olio: una task force per la promozione all’estero


Quattrocentomila euro di cofinanziamento per il biennio 2011 – 2012 per sostenere azioni promozionali dell’olio extra vergine di oliva I.O.O.% di alta qualità nel mondo. L’intesa operativa Mse – Ice – Unaprol e’ stata firmata a Roma da Pietro Celi, direttore generale per la promozione degli scambi del ministero dello Sviluppo Economico, dall’ambasciatore Umberto Vattani, presidente dell’Ice e da Massimo Gargano, presidente di Unaprol. Si tratta di ”un’intesa operativa strategica per migliorare l’efficacia degli interventi pubblici nel settore dell’internazionalizzazione del sistema produttivo italiano”, ha affermato il direttore generale del Mse Pietro Celi. La macchina dell’export si è rimessa in moto e già nel periodo gennaio – agosto 2010, le esportazioni di olio di oliva vergine in generale sono cresciute del 14,8% in valore e del 13,8% in volume rispetto allo stesso periodo del 2009 e per tutte le aree geografiche e paesi del mondo. L’intesa operativa, che scaturisce dalla firma del primo accordo di settore tra il ministero dello Sviluppo Economico e la stessa Unaprol entra ora nella fase operativa. Il programma prevede azioni congiunte di incoming di operatori, buyer e giornalisti in Italia; eventi promozionali all’estero con educational e workshop; azioni di sensibilizzazione dei consumatori. ”L’Ice – ha detto il presidente dell’Ice Umberto Vattani – organizzerà delle missioni di delegazioni di compratori provenienti da questi paesi prevedendo per loro la visita ai principali distretti produttivi. Particolari iniziative si svolgeranno in Canada in maggio ed in Austria, nell’autunno 2011. ”Le aree di consumo più importanti si confermano l’Unione Europea, gli Stati Uniti con il Canada e l’Est asiatico” ha detto Massimo Gargano presidente di Unaprol – che aggiunge – ci sono nuovi paesi consumatori come l’Australia e la Russia che hanno imparato ad apprezzare questo prodotto; in Russia per esempio – nonostante la crisi – lo scorso anno le nostre esportazioni di olio extra vergine di oliva sono aumentate del 2%, ma anche Canada e Giappone stanno consolidando ed aumentando i propri livelli di consumo”. Tutte queste iniziative vanno ad aggiungersi e coordinarsi ad altri programmi di promozione sui mercati esteri previsti per il 2011 dall’ICE per il settore agro-alimentare e per l’olio in particolare e da Unaprol, nell’ambito di programmi sviluppati con il co-finanziamento di Unione Europea e del ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e la collaborazione di Veronafiere.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.