Olio: Unaprol, bene gli scambi internazionali


Sono positivi i primi dati relativi al primo semestre del 2010 riguardo agli scambi internazionali del settore olio di oliva. Mostrano una lieve ripresa sia in termini quantitativi che in valore e registrano un +1% rispetto allo stesso periodo del 2009. Un segnale positivo che fa ben sperare per la ripresa delle contrattazioni del nostro miglior prodotto di fronte alla caduta generalizzata dei consumi.
Da Puegnago del Garda (Bs), dove si svolge l’ultima giornata della XXXIV fiera dell’Artigianato e dell’Agricoltura della Valtenesi territorio che si affaccia sul Lago di Garda tra le due insenature di Desenzano e Sirmione, Unaprol – consorzio olivicolo italiano, e l’Aipol associazione dei produttori olivicoli lombardi fanno il punto sulla situazione del settore.
Dall’indagine condotta dall’osservatorio economico di Unaprol emerge che nel primo trimestre del 2010 dalle frontiere comunitarie sono partite oltre 70 mila tonnellate di oli extra vergini con un interessante incremento del 30% per un introito totale di oltre 340 milioni di euro.
A fronte della sostanziale stabilita’ delle importazioni del mercato statunitense, si segnalano ottime performance del Giappone (+ 54%) della Russia (+ 63%) e della Cina (quasi il 200%) e del Brasile. Tutti mercati che Unaprol presidia da diversi anni con la collaborazione di Veronafiere attraverso progetti di promozione del consumo consapevole di olio extra vergine di oliva I.O.O.% di alta qualita’ italiana cofinanziati da Unione Europea e Ministero delle Politiche Agricole Alimetari e Forestali.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.