Olio: Unaprol, ottime performance sui mercati americani

olio pane
Gli Stati Uniti si confermano primo partner commerciale dell’Italia per l’olio vergine ed extra vergine di oliva: nel periodo gennaio – settembre dello scorso anno, gli Usa hanno importato circa 160 mila tonnellate di prodotto, facendo segnare un incremento dell’11% rispetto allo stesso periodo del 2011. La quota di mercato dell’Italia supera la metà, oscillando tra il 52 ed il 56%. Seguono la Spagna con il 24% e la Tunisia con il 12%. I dati sono stati diffusi oggi a New York da Unaprol-Consorzio olivicolo italiano, in occasione della conferenza stampa di apertura di Vinitaly Usa Tour, dove il consorzio organizza, con il supporto del ministero delle politiche agricole, la rassegna olio prodotto tipico italiano. La collaborazione si innesta in un fitto programma promozionale – workshop, degustazioni, mini corsi di assaggio e incontri con la stampa – che si inserisce nell’ambito del primo contratto di filiera per l’olio extra vergine di oliva italiano sottoscritto tra Mipaaf e Unaprol. Gli Usa, terzo Paese al mondo per consumo d’olio d’oliva, rappresentano un mercato d’elezione per il nostro Paese in termini di volumi e valore. Per il 2013 Unaprol ha pianificato le tappe di New York e Miami a gennaio con Veronafiere; due seminari nella ‘Grande Mela’ a fine marzo e al Fancy Food di fine giugno nell’ambito dell’intesa operativa con Mise e Ice; azioni di incoming con visite di operatori commerciali in Italia nelle aziende socie di Unaprol in coincidenza di importanti eventi fieristici in Italia. Proseguirà inoltre fino al 2015 il programma di educazione al consumo consapevole realizzato con il sistema del cofinanziamento tra Unione Europea, Ministero delle politiche agricole e Unaprol negli Stati Uniti e in Canada.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.