Operazione Cucine Aperte da McDonald’s

Niente più segreti per hamburger, patatine e insalate. Da oggi scatta “Operazione Cucine Aperte”, il progetto con cui McDonald’s invita a visitare il ‘dietro le quinte’ dei propri ristoranti. “Il miglior modo per conoscere una realtà è farlo attraverso i propri occhi – afferma Roberto Masi, amministratore delegato di McDonald’s presentando il progetto – vogliamo far conoscere i nostri standard di sicurezza alimentare, la qualità delle nostre materie prime, la cura e il rigore con cui si preparano i prodotti, l’efficienza e la passione con cui si lavora”. Il progetto, che si sviluppa su tutto il territorio nazionale e durerà per un anno, debutta in occasione della giornata Europea dei diritti dei consumatori, essendo un diritto potersi informare su ciò che si acquista e in particolare su ciò che si mangia. “E’ un progetto coraggioso e per nulla scontato – dichiara Lara Comi, vice presidente della Commissione Europea per il mercato interno e la protezione dei consumatori – dovrebbero farlo anche i grandi chef almeno un paio di volte l’anno”. Secondo Comi, “visitare la cucina dove vengono preparati i cibi che poi si consumano ai tavoli e non limitarsi a mangiare al “buio” quello che ci viene consegnato, non è solo una verifica che tutto sia pulito e in regola, ma è l’inizio di un rapporto diverso tra produttore e consumatore”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.