Ora è ufficiale: la Gancia diventa russa


Lo storico marchio di bollicine italiane passa in mano russa. Il re della vodka, Rustam Tariko, ha annunciato la chiusura della transizione del 70% della casa vinicola Gancia, produttore di vini spumanti e vermouth, nelle mani della sua Russkij Standard. Si tratta di un investimento strategico a lungo termine che da’ a Russkij Standard, “l’opportunita’ unica di diventare uno dei protagonisti del mercato delle bollicina e del vermouth”, spiega un comunicato stampa diffuso dalla compagnia di Tariko. “Abbiamo le infrastrutture, l’esperienza e le risorse finanziarie necessarie per fare di Gancia un brand leader in Russia e nel mondo”, ha spiegato Tariko nel comunicato. Secondo voci circolate sui media russi alla vigilia dell’annuncio dell’acquisto, l’affare e’ stimato per almeno 150 milioni di euro. Attualmente i prodotti Gancia sono venduti dalla polacca Cedc, il cui piu’ grande azionista recentemente e’ diventato proprio Tariko. Casa Gancia e’ stata fondata nel 1850 da Carlo Hantzsch ed e’ sempre appartenuta ai suoi discendenti. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.