Ortofrutta: De Castro,con Pac imprese più forti e competitive

De Castro 1La Politica agricola comune (Pac) ”tocca importanti settori, è una riforma che assicura risorse importanti, dà ai nostri agricoltori la possibilità di accedere agli aiuti, è più equa e verde, e anche più giovane perché daremo risorse agli agricoltori sotto i 40 anni in misura maggiore”. Lo ha detto il presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro, ospite della serata i ‘Protagonisti dell’ortofrutta italiana’ a Dozza, nel Bolognese, durante la quale sono stati assegnati gli Oscar della frutta. Per De Castro la Pac, che rappresenta l’insieme di regole dell’Unione europea nel comparto agricolo, ”non è quella sognata, ma metterà comunque le imprese in condizione di essere più forti e competitive – ha detto – capaci di gestire i rischi di mercato”. Tiberio Rabboni, assessore all’Agricoltura dell’ Emilia-Romagna, ha spiegato che ”come Regione siamo orgogliosi della nostra ortofrutta e dei suoi produttori, che investono e si confrontano con una competizione agguerrita, proprio per questo hanno bisogno di attenzione”. E la competitività è il tema che più interessa gli agricoltori. Marco Salvi, presidente degli esportatori italiani, ha infatti spiegato che ”sulla competitività c’è da lavorare molto perché siamo penalizzati. Non c’è una vera armonizzazione tra gli Stati membri e questo può creare condizioni di svantaggio”. I dati dell’export per l’ortofrutta, in un periodo di crisi generale, hanno comunque un trend positivo: nel 2012 l’ortofrutta ha esportato 4 miliardi di euro, ”un dato importante – ha detto Salvi – se si pensa che il vino di cui si parla tanto è sui 4 miliardi e mezzo. E anche per il 2013 ci aspettiamo un bel positivo”. E se si guarda al futuro, ci sono due appuntamenti, come la presidenza dell’Unione europea e l’Expo di Milano, che saranno ”occasioni fondamentali per l’economia del Paese – ha spiegato De Castro – L’Expo viene subito dopo la presidenza italiana e sarà questa l’opportunità di catalizzare l’attenzione sulle grandi sfide del pianeta e per mettere al centro agricoltura e sicurezza alimentare”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.