Ortofrutta: Macfrut 2015 a Rimini incassa ok Regione E-R

MACFRUT stand
Per il nuovo Macfrut (l’edizione 2015 in settembre si sposta alla Fiera di Rimini), con una più spiccata connotazione internazionale e attenzione verso l’innovazione e la filiera, “incassa l’apprezzamento e il sostegno del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e dell’assessore all’Agricoltura Simona Caselli”. Lo sottolinea il Comune di Cesena, rilevando la risposta alla lettera inviata in Regione nei giorni scorsi dal sindaco Paolo Lucchi e dal presidente di Cesena Fiera, Renzo Piraccini. “Riteniamo coraggiosa e lungimirante – hanno scritto Bonaccini e Caselli – la scelta compiuta dall’Amministrazione comunale e da CesenaFiera di mettere a valore Macfrut, che rappresenta l’asset più prestigioso, conosciuto in tutto il mondo, attivando una collaborazione con Rimini”. Lucchi e Piraccini hanno spiegato loro che l’obiettivo 2015 è di portare a Macfrut “400 nuovi buyer da tutto il mondo. Due le aree strategiche su cui, in particolare, si concentreranno gli sforzi: l’Europa orientale e i Paesi dell’Africa sub-sahariana. Guardando ai Paesi dell’Est europeo, un punto di forza importante sarà la partnership con Unicredit, che conta su una capillare presenza in buona parte dei paesi dell’Est Europa, e che sarà business partner di Macfrut. La collaborazione si concretizzerà in azioni comuni, come road show di presentazione della fiera in Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania, Turchia. Nello stesso tempo Cesena Fiera prosegue nella capillare presentazione verso i Paesi del Mediterraneo (Egitto, Marocco e Tunisia in particolare) con i quali sono stati stretti importanti rapporti grazie alla collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, e nel Sud America (Brasile in primis). Confermata inoltre la collaborazione con Unioncamere per promuovere Macfrut 2015 attraverso la rete Enterprise Network”. Sarà anche confermato il premio Macfrut per l’innovazione che si arricchirà di una speciale sezione Green Economy. E “una nuova sezione ospiterà i principali bredeer internazionali. I nuovi settori interessati riguardano il sementiero, il vivaismo; la meccanizzazione specifica per orticoltura e frutticoltura, le colture protette, l’irrigazione e impiantistica. Inoltre, per la prima volta, Macfrut dedicherà un’intera area al comparto della frutta secca ed essiccata, che vive una fase di grande sviluppo e vede l’Italia al vertice a livello internazionale”. A Cesena, dove Macfrut è nato e cresciuto, concludono Lucchi e Piraccini, “restano la testa e il cuore della manifestazione: lo spostamento nei moderni e più funzionali padiglioni della Fiera di Rimini potrà permettere quello sviluppo, soprattutto in chiave internazionale, che auspichiamo e che la sede cesenate non poteva più consentire”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.