Pac: 1,3 milioni le aziende impegnate nella tutela ambientale

E’ raddoppiato in 4 anni il numero delle aziende agricole interessate dai requisiti di Condizionalità, passando da poco più di 600mila nel 2005 a 1,3 milioni. Si tratta del sistema di regole messo a punto dall’Ue che gli agricoltori devono rispettare per garantire standard elevati di difesa dell’ambiente e del territorio, sicurezza alimentare e salute pubblica e benessere degli animali. Il dato è contenuto nel primo rapporto sull’applicazione di questo sistema, presentato oggi in un convegno organizzato dalla Rete Rurale Nazionale del ministero delle Politiche agricole, in collaborazione con Commissione europea e Agea. Secondo il rapporto, nel 2008 le verifiche in campo sul rispetto dei vincoli imposti dalla normativa europea hanno interessato oltre 22mila aziende, più che quadruplicate rispetto al 2005, anno in cui il sistema è stato implementato; le infrazioni contestate sono state 2.600, legate in molti casi alla complessità operativa e burocratica dei criteri di gestione obbligatori. Per quanto riguarda l’erosione del suolo, il monitoraggio su alcune aree test ha evidenziato una riduzione pari a cinque volte nel caso dei terreni inerbiti, fino quasi ad azzerarsi nei casi un cui si fa ricorso ai solchi acquai temporanei in aree coltivate a mais. Positivo anche l’impatto sulla salvaguardia della biodiversità, in particolare per le specie di uccelli, il cui habitat è strettamente legato all’attività agricola. Attualmente il totale degli aiuti diretti erogati alle aziende agricole, conferma il rapporto, ammontano a 3,8 miliardi di euro, con una media nazionale di 2.500 euro ad azienda; in testa c’è la Lombardia, con oltre 10.000 euro, seguita dal Piemonte con 6.500 euro; in coda la Liguria con meno di 600 euro. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.