Pac: Ciolos; bene riforma, nuove misure da 2014

ciolosbisIl commissario all’agricoltura europea Dacian Ciolos, uno dei protagonisti del negoziato che ieri sera ha chiuso con un compromesso gli ultimi punti della riforma della politica agricola comune (Pac), “rende omaggio ai ministri e agli eurodeputati per il modo in cui sono stati in grado di trovare un compromesso che rispetti il processo di co-decisione” tra le istituzioni Ue. Ora però – dice Ciolos – “si deve dare certezze agli agricoltori europei” per il prossimo anno’ che sarà di transizione alla riforma. “Spero quindi – afferma – in un rapido voto formale da parte del Parlamento e del Consiglio, che permetterà di disporre dei testi legislativi sull’accordo, per poi mettere a punto le misure di transizione verso la piena applicazione della riforma. Misure da adottare formalmente entro il 2013, per entrare in vigore dal primo gennaio 2014”. Tra gli ultimi punti negoziati eri, c’è l’accordo per una migliore ridistribuzione dei pagamenti diretti che l’Ue versa agli agricoltori. Lo stato membro può scegliere tra una riduzione obbligatoria del 5% dei versamenti più elevati, oppure una ridistribuzione del 5% dell’ammontare globale dei propri aiuti Ue de destinare alle aziende di dimensione minore. Salirà inoltre all’85% il finanziamento dell’Ue per le misure di sviluppo rurale nelle aree meno sviluppate. Per Ciolos, l’insieme delle decisioni sulla riforma – quelle approvate il 26 giugno e il compromesso raggiunto ieri sera – ”permettono di dare alla Pac una nuova direzione, tenendo maggiormente in considerazione le aspettative della società”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.