Pac, Confagricoltura: armonizzare le norme dei vari paesi

Occorre armonizzare le diverse normative in materia agroalimentare, Dop e Igp comprese, evitando che ogni singolo Paese provveda autonomamente a legiferare, creando possibili contenziosi. Lo afferma in una nota Confagricoltura, a proposito dell’inizio della discussione del “Pacchetto Qualità” al Parlamento europeo, giudicando di notevole importanza la proposta di inserire tra le caratteristiche qualitative di un prodotto agricolo l’origine della materia prima (Place of Farming), indicazione non ancora esplicitamente prevista per il consumatore finale. Una questione, fa sapere Confagri, che dovrà essere riesaminata nei successivi regolamenti attuativi che si baseranno su una rigorosa analisi d’impatto dei costi-benefici delle novità introdotte per ogni singola filiera. Confagri evidenzia anche come non siano stati ancora individuati nuovi strumenti di gestione della produzioni Dop dirette ai Consorzi di tutela e fa notare infine la necessità di approfondire la questione delle Dop che provengono dai paesi extra Ue, ad esempio dalla Cina e che potranno entrare nel mercato europeo da marzo, in modo da avere garanzie sull’armonizzazione della normativa, soprattutto riguardo ai controlli. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.