Pac: De Castro, le critiche siano costruttive


«Le critiche sulla proposta di riforma della PAC presentata dalla Commissione esecutiva, devono andare oltre il mero calcolo dei tagli delle risorse finanziarie». Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro. «Le stesse valutazioni sulle risorse finanziarie devono necessariamente tener conto dell’insieme della proposta di riforma composta sia dai massimali nazionali dei pagamenti diretti sia dal bilancio per le politiche di sviluppo rurale. Gli sforzi di tutti – ha aggiunto De Castro – devono adesso esser concentrati su una valutazione qualitativa della proposta per contribuire alla costruzione di una politica agricola del futuro ambiziosa, coerente con lo scenario di riferimento e all’altezza delle nuove sfide globali. E’ giunto il momento di raccogliere le idee e tradurle in proposte concrete in modo che il Parlamento, in virtù del potere della codecisione, possa modificare la proposta legislativa. Del resto, alcune istanze avanzate dal Parlamento con la Relazione dello scorso luglio, sono state già tradotte in misure concrete. Volendo citarne alcune, si pensi alla rimozione per le imprese cooperative del limite di accesso alle misure di investimento per le piccole e medie imprese nello sviluppo rurale, che recepisce il paragrafo 89 della Relazione di luglio, e al nuovo dispositivo per i giovani agricoltori, anch’esso fortemente voluto dal Parlamento. Siamo solo all’inizio del processo legislativo. Il lavoro vero inizia adesso e – ha concluso il Presidente – il Parlamento sarà il principale protagonista».

Un Commento in “Pac: De Castro, le critiche siano costruttive”

  • caliendo ciro scritto il 17 ottobre 2011 amlunedìMondayEurope/Rome 5:51

    Caro Presidente piu’ che protagonista lei deve assumere una posizione patriottica;naturalmente cercando di analizzare e ponderare i vari punti della riforma a nostro sfavore.Mi aspetterei inoltre che tutte quelle aziende disoneste che fin ora hanno sottratto dei fondi necessari alla sopravvivenza aziendale dei veri agricoltori o allevatori,non abbiano piu’ la possibilità di accedere ai nostri fondi comunitari.Sono a conoscenza della collaborazione che c’è con il nostro ass. all’Agricoltura Stefano che fin ora ha dimostrato con la sua serietà ed impegno,l’amore che ha verso la propria terra.Colgo l’occasione per porgerle i miei piu’ cordiali saluti e…………BUON LAVORO…………..

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.