Pac: De Castro, nuovi strumenti per affrontare le sfide

“Oggi la nostra responsabilità é innanzitutto quella di offrire al settore agricolo strumenti per rispondere alla grande sfida che ci impone il nuovo scenario: produrre di più inquinando di meno”. Lo ha detto il presidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale del Parlamento europeo, Paolo De Castro, in occasione dell’incontro a Bruxelles con i ministri Ue dell’Agricoltura sulla riforma della Politica agricola comune (Pac). “Oggi lo scenario di riferimento è sostanzialmente cambiato – ha sottolineato De Castro -. Abbiamo bisogno di un’agricoltura capace di rispondere a questi cambiamenti e in grado di assicurare continuità agli approvvigionamenti e al contempo di fornire quei beni pubblici, come la lotta al cambiamento climatico, la salvaguardia ambientale, la coesione sociale, di cui tanto si parla in questi anni”. Ma soprattutto, ha aggiunto, “abbiamo bisogno di un’agricoltura che sia sostenibile sotto il profilo economico”. Secondo De Castro, le recenti proposte della Commissione europea “sembrano andare nella direzione di contenere la produzione e non di promuoverla. Il carico burocratico per gli agricoltori, a parere della maggior parte dei gruppi politici, pare incrementarsi. Le misure per affrontare gli stati di crisi, e purtroppo ne abbiamo sperimentati molti negli ultimi anni, sembrano insufficienti”. “L’iniziativa di oggi va nella direzione di avviare una riflessione congiunta, trasparente, che mi auspico possa non essere solo occasionale – ha concluso De Castro -. Il dibattito ci aiuterà a ricercare assieme le convergenze per superare i limiti di questa proposta e dare risposte coerenti con la nuova realtà che stiamo vivendo”.(ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.