Pac: De Girolamo, abbiamo posto dei paletti a difesa identità Italia

DE_GIROLAMO
“L’Europa non è un’entità sacra ma un insieme di identità. L’Italia ha una sua identità molto forte”, e nel negoziato sulla riforma della Pac “abbiamo posto con fermezza alcuni ‘paletti’ per non svenderla a vantaggio di altri”. Così il ministro per le politiche agricole e alimentari, Nunzia De Girolamo, ha commentato all’Ansa l’obiettivo politico che ha guidato la delegazione italiana nelle trattative in corso da domenica a Lussemburgo. Sull’andamento dei lavori – ha spiegato De Girolamo – “ci accingiamo verso la fine del negoziato e verso il conferimento del mandato” alla presidenza irlandese dell’Ue per chiudere domani a Bruxelles il negoziato sulla riforma, dopo il via libera della commissione agricoltura del Parlamento europeo. Tra i risultati già concretizzati, il ministro ha tenuto a sottolineare quelli relativi alle condizioni per ridurre le differenze tra i pagamenti Ue che ricevono gli agricoltori all’intero dello stesso Paese. Ma anche l’esclusione di produzioni come il riso e le colture permanenti (ad esempio i frutteti) dall’obbligo di applicare misure ecologiche per ottenere gli aiuti europei alla produzione ‘verde’ (il 30% del pacchetto globale). Non solo. Avanzamenti importanti sono stati fatti – ha aggiunto il ministro – sui pagamenti Ue collegati a determinate produzioni, ma anche in favore dei giovani e dei piccoli agricoltori, nel settore del vino sui diritti d’impianto di nuove vigne, e sul riconoscimento degli agricoltori ‘attivi’ nelle attività produttive collegate all’agricoltura. Infine, ma non ultimo sono stati fatti passi avanti sul rafforzamento delle organizzazioni dei produttori.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.