Pac: incontro De Castro-Coveney definita strategia triloghi. Oggi primo negoziato

De-Castro-14Paolo De Castro, presidente della commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, e Simon Coveney, ministro irlandese alla guida del Consiglio agricolo Ue, hanno definito a Bruxelles gli elementi strategici e il metodo di lavoro che adotteremo nei prossimi due mesi al tavolo negoziale tra le istituzioni europee sulla riforma della politica agricola comune (Pac). E’ stato un incontro “fruttuoso” – ha spiegato il presidente della Commagri alla vigilia dell’avvio del primo trilogo – che ha permesso di affrontare alcuni tra i principali temi al centro della riforma: “sia quelli dove si registra una larga convergenza tra Parlamento e Consiglio, sia quelli dove le posizioni sono distanti e sui ci aspettiamo – ha detto – un contributo maggiore dalla Commissione Ue guidata da Ciolos”. De Castro con il ministro irlandese, hanno infatti “convenuto sull’importanza del ruolo che avrà la Commissione europa nelle trattative”, sostenendo che “soltanto un approccio costruttivo e cooperativo da parte dell’Esecutivo (che possa venire incontro alle posizioni delle altre due istituzioni) potrà consentire la conclusione del negoziato entro la fine del semestre. Oggi si tiene il primo negoziato che affronterà i temi legati ai nuovi pagamenti diretti per gli agricoltori,la definizione di produttori attivo, il ricambio generazionale e la questione dei piccoli agricoltori. Il confronto continuerà sull’organizzazione comune dei mercati, tra cui le sovvenzioni all’export. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.