Pac: Ministro Catania, per l’Italia troppo scarto tra dare e avere


Una forbice “troppo elevata, ingiustificata” tra quello che l’Italia versa all’Europa rispetto a quello che riceve, “condizionerà ulteriormente un quadro già complesso”. Così si è espresso il ministro delle Politiche agricole, Mario Catania, sottolineando che il negoziato sulla riforma della Pac si presenta “particolarmente difficile, con complicazioni ulteriori per l’Italia”. Restano poi in campo, ha puntualizzato il ministro che oggi ha incontrato il presidente della Commissione agricola del Parlamento Ue, Paolo De Castro, i giudizi negativi sull’attuale proposta agricola comune: “non è all’altezza delle sfide attuali, non coglie le caratteristiche produttive, non dà risposta ai bisogni delle imprese in forte difficoltà per la crisi e la volatilità dei prezzi”. Posizioni, ha aggiunto, “in piena sintonia con De Castro”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.