Pac, no della Cia alle limitazioni dei finanziamenti per le piccole imprese

“Contrarietà” all’ipotesi di limitazioni ai finanziamenti per le piccole aziende e di tagli per le grandi nella prossima Politica agricola europea (Pac) è stata espressa in una nota dalla Confederazione italiana agricoltori (Cia), che ha ribadito la necessità di “destinare più risorse per il comparto e sostegni a chi vive realmente di agricoltura”. L’ipotesi di un tetto massimo ai finanziamenti era stata rilanciata nei giorni scorsi dal commissario Ue all’Agricoltura Dacian Ciolos, mentre l’idea di limitare gli aiuti alle piccole aziende agricole era stata recentemente ventilata dalle tre centrali cooperative italiane. La Cia, ribadendo la propria opposizione al sostegno delle rendite fondiarie, ha sottolineato la necessità di separare il contributo a favore delle aziende da altri tipi di sussidi a finalità sociale. “Una politica di integrazione di reddito e ammortizzatori sociali – ha detto il presidente Cia, Giuseppe Politi – è necessaria in agricoltura per tutelare le aziende più deboli, garantire il mantenimento delle attività agricole nelle aree meno produttive e favorire il ricambio generazionale”. Per questo, ha concluso, i pagamenti diretti agli agricoltori “dovranno essere legati alla produzione congiunta di beni alimentari e beni pubblici ambientali”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.