Pachino contro Rai:non si boicottano gli onesti

Il sindaco di Vittoria (Ragusa), Giuseppe Nicosia, scrive alla Rai per protestare contro quanto accaduto in una puntata della trasmissione Rai “Bonta’ loro”, nel corso della quale e’ stato formulato l’invito a non acquistare per due giorni il pomodorino di Pachino la cui commercializzazione, secondo la tesi espressa, sarebbe in mano alla mafia. Il primo cittadino si e’ detto pronto a lanciare anche una class action se non verra’ realizzata una puntata ‘riparatrice’. “Nel corso della trasmissione condotta da Maurizio Costanzo – si legge nella missiva inviata al presidente della Rai, Paolo Garimberti, al direttore di Rai Uno, Mauro Mazza, e a Maurizio Costanzo – e’ stato sferrato un attacco tanto irragionevole quanto pericoloso contro uno dei prodotti d’eccellenza della fascia trasformata della Sicilia: il pomodorino di Pachino. Un attacco che induce a credere che il servizio televisivo pubblico abbia perduto l’orientamento, colpendo le vittime della crisi, ovvero i produttori agricoli.Era gia’ accaduto sei anni fa, e il risultato era stato nefasto, tanto da costringere gli agricoltori del Paese a mobilitarsi per ottenere un risarcimento mediatico”. Sentir proporre attraverso la Rai il boicottaggio del pomodorino di Pachino, aggiunge l’amministratore, “suona come uno schiaffo a chi quotidianamente lavora, tra le mille difficolta’ di un mercato sempre piu’ allo sbando. Nella filiera si possono annidare passaggi parassitari e dunque bisogna invitare forze dell’ordine e magistratura a scovarli e colpirli. Invitare gli Italiani a non comprare il pomodoro di Pachino per due giorni non fa di certo male alla mafia, ma fa sicuramente molto male ai produttori”. La richiesta e’ che la questione venga analizzata nel corso di un’apposita puntata di approfondimento, “con interlocutori qualificati capaci di apportare un contributo serio al dibattito. Se la nostra sollecitazione non dovesse sortire effetto, siamo pronti a condurre un’indagine sull’andamento del mercato e sull’eventuale calo delle vendite dei pomodorini e, se necessario, proporremo anche una class action contro la Rai”. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.