Pane e pasta troppo cari. Serve trasparenza

pane2 Pasta e pane, cardini della nostra dieta, sono nelle ultime settimane sotto tiro: la prima per gli ingiustificati aumenti, il secondo per gli enormi sprechi. In particolare, la pasta fa registrare, da tempo, quotazioni non in linea con quelle del frumento duro. Lo evidenzia ‘Carocibo’, indicatore costruito dalla Facolta’ di Agraria dell’Universita’ di Bologna, da Last Minute Market, spin-off accademico dell’Universita’ di Bologna e da Econometrica, societa’ di studi economici e di comunicazione. Lo scorso ottobre – rileva Carocibo – il prezzo della pasta in Italia si attestava a 1,62 euro/kg. Si tratta di un valore ottenuto dalla media dei listini regionali, che si distinguono per un’elevata variabilita’. Infatti, si passa dal prezzo medio di 1,19 euro/kg della Puglia al prezzo medio di 2,10 euro/kg della Valle D’Aosta. Una situazione analoga, per oscillazioni dei prezzi e quotazioni ingiustificate, si riscontra – nota Carocibo – anche per il pane. Il prezzo medio nazionale e’ di 2,63 euro/kg ed anche in questo caso la variabilita’ tra regione e regione e’ molto elevata. La forbice che ne consegue va dai 1,67 euro/kg dell’Umbria ai 3,87 euro/kg del Veneto. Carocibo sottolinea che a ottobre scorso il costo della dieta settimanale per l’alimentazione di un uomo adulto era pari a 44,58 euro e che l’incidenza di pane e pasta su questa spesa si attestava rispettivamente al 4,13% e 2,91%, comunque di una cifra significativa in termini assoluti, perche’ riguarda beni di largo consumo. Appare dunque opportuno – conclude Carocibo – l’intervento del garante (che domani incontrera’ i rappresentanti del comparto), per verificare che non vi siano fenomeni speculativi. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.