Pane, cresce la polemica sugli sprechi

pane
”Sulla questione del pane buttato i panificatori artigianali sono l’anello debole della catena, in quanto scontano l’approccio consumistico dato dalla Gdo”. Cosi’ il presidente della Federazione italiana panificatori, Luca Vecchiato, in riferimento alle notizie dei quintali di pane buttati ogni giorno perche’ invenduto.

”Ma la questione fondamentale e’ economica oltre che etica e culturale – continua Vecchiato – La Gdo pretende infatti che i suoi fornitori (i panificatori artigianali) consegnino pane fresco in abbondanza, per avere gli scaffali sempre pieni sino all’ora di chiusura quando – per contratto – il panificatore e’ costretto a ritirare l’invenduto a prezzo pieno e a buttare il pane, pagando anche – conclude Vecchiato – il contributo fiscale come se il pane fosse venduto”.

La Fippa stima infatti che il pane reso a causa delle politiche di vendita della Gdo puo’ arrivare fino al 15% del prodotto fresco presente sugli scaffali, mentre in panificio la quota raggiunge al massimo al 4-5%.

2 Commenti in “Pane, cresce la polemica sugli sprechi”

Trackbacks

  1. kligg.org
  2. diggita.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.