Papa: Cia, gesto forte e coraggioso. Coldiretti, pontificato attento alle campagne

Leon Panetta, Pope Benedict XVI“La notizia ci ha sorpreso nella maniera più totale. E’ un gesto forte e coraggioso che rivoluziona la Chiesa e di cui abbiamo grande rispetto”. Così il presidente nazionale della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi commenta la notizia delle dimissioni di Papa Benedetto XVI. “Del Pontefice – aggiunge Politi – abbiamo sempre apprezzato il suo determinato impegno per la pace nel mondo e la concordia fra i popoli. Non possiamo, poi, dimenticare le sue parole di attenzione nei confronti dell’agricoltura e dei suoi valori. Sono parole che abbiamo condiviso anche perché concordano con le nostre richieste: più agricoltura per sfamare il pianeta, lotta alle speculazioni sul cibo, concreto sostegno ai più poveri della Terra”. “In particolare, in un discorso che ha rivolto ai partecipanti alla XXXVII Conferenza della Fao, il Papa – prosegue Politi- sostenne l’esigenza del rilancio del settore agricolo, dei livelli di produzione alimentare e del più generale sviluppo delle aree rurali. Il tutto per eliminare le cause della povertà e della fame di milioni di persone”. “Sono temi, quelli affrontati dal Papa, che gli agricoltori mondiali hanno evidenziato con estrema decisione. Temi per i quali – conclude Politi – la nostra Confederazione si batte da anni e con vigore. Per questo motivo l’annuncio odierno ci addolora e ci turba, nella consapevolezza, però, di una scelta consapevole che segna un evento epocale”.

“Accogliamo la coraggiosa decisione del Santo Padre con grande rispetto e lo ringraziamo per l’attenzione che ha voluto dedicare in questi anni alle nostre campagne”. Lo afferma il presidente della Coldiretti Sergio Marini nel commentare l’annuncio di Papa Benedetto XVI di voler lasciare il pontificato. Marini ricorda “con grande commozione il suo invito agli imprenditori agricoli, nel corso dell’udienza che ha voluto concedere alla Coldiretti in Vaticano pochi mesi fa, ad affrontare la crisi morale alla base della perdurante crisi economico-finanziaria dando prova di solidarietà e di condivisione”. “Sulla strada indicata dalle sue parole la Coldiretti continuerà a camminare”.

foto tratta da www.corriere.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.