Parassita decima colture basilico, a rischio il pesto ligure

basilicoL’anno scorso, in tutta Italia, la Peronospora, un parassita, ha distrutto il 50% del raccolto di basilico, ma in Liguria il danno è stato ben più grave raggiungendo il 70% della produzione. Quest’anno il danno è stato più contenuto, ma il rischio che il basilico per preparare il pesto ligure possa essere compromesso è concreto. In un’azienda con una superficie di 3 mila metri quadrati, la metà del raccolto non viene commercializzato per colpa del parassita. E’ Giovanni Minuto, il direttore del Centro Sperimentale agricolo di Albenga, a lanciare l’allarme. L’argomento è stato trattato in un seminario svoltosi ad Albenga. “Le possibilità di aggredire il parassita sono molteplici: i basilicoltori devo sapere che al loro fianco hanno una rete di esperti che sanno come combatterlo. Un consiglio: ridurre l’irrigazione per eliminare l’umidità. È in quelle condizioni che il parassita trova il suo ambiente ideale”. (ANSA).

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.