Parchi, una risorsa inestimabile

appennino
In Italia i parchi proteggono oltre 57 mila specie animali. Tra questi si contano 93 specie di mammiferi, 473 di uccelli, 58 rettili, 38 anfibi, e oltre 550 tipi di pesci. Per quanto riguarda il patrimonio vegetale, invece, le aree protette della penisola ospitano più di 6.000 specie, che rappresentano circa il 50% della flora europea, e di cui il 13% è costituito da specie endemiche, ovvero esclusive del nostro Paese. Insomma, in materia di conservazione della natura, i parchi rappresentano una ricchezza inestimabile. Lo afferma Federparchi, pochi giorni dopo l’avvio dell’Anno internazionale della biodiversità, manifestazione planetaria promossa dall’Unione mondiale per la conservazione della natura, nell’ambito del ‘Countdown 2010’ delle Nazioni Unite, il conto alla rovescia per ridurre la perdita di biodiversità entro quest’anno.
Le aree protette, precisa la Federazione dei Parchi, sono “una ricchezza non solo dal punto di vista strettamente ambientale, ma anche economico”. Oltre ad offrire enormi opportunità al settore turistico, gli spazi verdi assicurano “un significativo risparmio al sistema paese per il solo fatto di difendere determinati ecosistemi e i ‘servizi’ che essi assicurano”. Secondo una stima del Teeb (The economics of ecosystems and biodiversità) l’organismo che compie studi sull’economia degli ecosistemi e sulla biodiversità, ad esempio, lo stoccaggio del carbonio atmosferico nelle foreste protette garantisce, alle latitudini dell’Italia, benefici quantificabili in oltre 728 dollari per ettaro. Quindi, dati alla mano, i boschi tutelati dai parchi italiani “valgono, solo dal punto di vista della riduzione delle emissioni a effetto serra, quasi 600 milioni di dollari”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.