Parlamento Ue impegna Commissione a modificare atti delegati. De Castro, successo per agricoltori

Parlamento europeo sede BruxellesSi è tenuta questa mattina al Parlamento europeo una riunione sugli atti di applicazione della politica agricola comune. Presenti Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, il commissario europeo all’Agricoltura Dacian Ciolos e i rispettivi coordinatori e relatori. “In riferimento alle difformità riscontrate nell’implementazione della Pac rispetto ai testi dell’accordo dello scorso giugno, oggi abbiamo compiuto significativi passi in avanti – ha commentato De Castro -. La Commissione Ue ha accolto gran parte delle richieste del Parlamento e si é impegnata a rivedere eventualmente l’implementazione della Pac entro un anno dalla sua entrata in vigore e ha confermato che correggerà con un nuovo atto delegato (atteso per giugno) le proprie impostazioni in particolare per quanto riguarda le superfici coltivate a piante proteiche che assolveranno gli obblighi ambientali e saranno considerate aree ecologiche (EFA-Ecological Focus Area) con un coefficiente di 0,7 e non più 0,3. Per quanto riguarda il vino – ha proseguito il presidente Comagri -, il commissario Ciolos si è inoltre impegnato a discutere con la Commissione Agricoltura del Parlamento Ue prima della redazione dell’atto di esecuzione che riguarda i diritti di impianto. Ancora una volta – ha concluso De Castro – la voce dell’Europarlamento si è fatta sentire ed è riuscita a ottenere misure più efficaci e sostenibili per gli agricoltori. Visto il successo del confronto di oggi, il voto sugli atti delegati fissato per il prossimo 7 aprile sarà, con ogni probabilità, positivo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.