Parma, pipistrelli per combattere le zanzare


Il Comune di Parma caccia le zanzare dando casa ai pipistelli. E’ iniziata ieri l’installazione di trenta ‘bat box’, i nidi artificiali per pipistrelli, in varie zone della citta’ emiliana. A seconda del peso, ogni animaletto volante puo’ mangiarsi 1.000-2.000 zanzare per notte. La direzione scientifica del progetto e’ stata affidata dal Comune alla Lipu. Si cerca cosi’ di ridurre il numero dei fastidiosi insetti limitando l’uso prodotti chimici. Ma anche di favorire il ripopolamento dei pipistrelli che, mancando cavita’ naturali in citta’, faticano a ‘trovar casa’ nell’ambiente urbano. Le casette vengono installate ad almeno quattro metri di altezza, lontano da fonti di luce come i lampioni. Le posizioni sono state scelte anche in base alle indicazioni dell’Ausl sulle aree con maggior presenza di zanzare. Le bat box possono essere acquistate anche dai cittadini. Sono state pensate per ospitare soprattutto le femmine, perche’ hanno uno spazio tale che le permettono di partorire. ”Prosegue l’impegno dell’Amministrazione comunale nel mettere in campo iniziative per contrastare la proliferazione di zanzare – ha spiegato Cristina Sassi, assessore all’Ambiente – Una di queste e’ l’installazione delle bat box, che puo’ favorire il ritorno nelle nostre zone dei pipistrelli, veri divoratori di zanzare. L’impegno del Comune pero’ non basta se i singoli cittadini non fanno la propria parte. Il territorio da controllare infatti e’ in prevalenza privato (70%). E’ importante quindi seguire le indicazioni fornite, non solo dall’Ausl locale, ma anche dalla Regione: impedire la stagnazione di acqua, utilizzare repellenti e scegliere, quando possibile, capi di abbigliamento chiari”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.