Parmigiano-Reggiano alla volta di New York


Il Parmigiano-Reggiano punta decisamente sugli Stati Uniti e sulla sua capitale di finanza e affari. Il Consorzio ha infatti siglato un accordo con la catena Eataly, vero colosso della ristorazione, che da ieri a New York dispone di 7.000 metri quadrati, di cui la metà dedicati a ristoranti e alle aree didattiche e di degustazione e l’altra alle aree per l’acquisto di prodotti d’eccellenza, tanto da essere definito un tempio della ristorazione italiana nel mondo.
Il Parmigiano-Reggiano avrà la preminenza della visibilità nel punto vendita dei formaggi (così come alcune tra le più note e prestigiose industrie italiane hanno l’egida su pasta, caffè e altri prodotti) e una prevalenza nelle promozioni.
Il primo mese di apertura (avvenuta ieri) vi sarà una promozione legata a degustazioni programmate in tutti i 11 ristoranti interni di Eataly (tra cui quello vegetariano, della carne, dei salumi, dei formaggi, del pesce, del manzo, della pasta e pizza e altri), con piatti dedicati al Parmigiano-Reggiano.
La presenza del Parmigiano Reggiano a Eataly sarà poi costantemente segnalata (e questo per sei anni e al di fuori dalle promozioni) con cartelloni che presentano il prodotto e le sue caratteristiche.
L’alleanza con Eataly è del tutto inedita negli USA, ma in realtà è già consolidata in Italia e risale alla prima apertura di Eataly a Torino (2,5 milioni di visitatori ogni anno); a New York il fondatore e presidente della catena, Oscar Farinetti, punta ad un numero di clienti che si attesta tra i 4 e i sei milioni all’anno.
“Una vetrina eccezionale – sottolinea il presidente del Consorzio di tutela, Giuseppe Alai – per un prodotto come il nostro, che sin dall’inizio dell’attività è stato scelto da Eataly come punto di forza della sua selezione di prodotti d’eccellenza grazie al fatto che è del tutto naturale, molto apprezzato grazie alla lunga stagionatura e alla totale assenza di additivi”.
Eataly ha l’obiettivo di selezionare, elevare e rappresentare l’autentica e migliore produzione italiana con lo slogan “Eataly is the Italy”, al quale a New York si affianca ora quello del Consorzio: “Parmigiano-Reggiano is the only permesan”.
“Una sottolineatura di unicità – prosegue Alai – tanto più importante in un Paese, come gli Stati Uniti, che non offre alcuna protezione da imitazioni o evocazioni del nome, e nel quale è dunque necessario compiere una forte azione informativa sui consumatori per conquistare quote di mercato che possono essere altrimenti occupate da altri formaggi che si rifanno al nome del Parmigiano-Reggiano”.
Eataly (spazio nel quale saranno presentati anche due nuovi modelli di auto italiane) “è una vetrina strategica”, secondo il Consorzio; “siamo nella città più importante e rappresentativa al mondo, e la collocazione di questo grande spazio è straordinaria, nel cuore di Manhattan, essendo esattamente nella convergenza tra la Quinta strada e la Broadway, proprio davanti al Flatiron Building e il Madison Square Park”.
Grazie all’accordo, Eataly sarà una vera e propria sede di rappresentanza del Parmigiano-Reggiano a New York, sede di incontro con operatori e giornalisti, il primo dei quali è avvenuto proprio alla vigilia dell’apertura.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.