Parte nella Bassa Parmense la decima edizione di “November Porc”

Nella terra di Verdi e Guareschi, la “Staffetta piu’ golosa d’Italia” fra 4 citta’, in quattro week end organizzata dalla Strada del Culatello di Zibello – Il Mariolone piu’ grosso (Sissa), il Prete piu’ Pesante (Polesine Parmense), lo Strolghino da Guinness (Zibello) e la Cicciolata piu’ Grande (Roccabianca) – Nei ristoranti “A tavola con November Porc” – Sabato notte per i giovani – A Sissa la disfida delle Spalle Crude di Palasone NOVEMBER PORC, la staffetta piu’ golosa d’Italia, organizzata dalla Strada del Culatello di Zibello, nel 2011 e’ alla sua decima edizione e ha voluto stupire creando una Mascotte, il cui nome sara’ scelto venerdi’ 4 novembre in base alle proposte ed ai suggerimenti arrivati dalle scuole primarie di 4 Comuni.
La kermesse per buongustai si tiene in 4 localita’ della Bassa parmense (una per ogni fine settimana) mettendo in mostra e in tavola sapori tipici di quel territorio e specialita’ di altre regioni, ed inizia a Sissa, sabato 5 e domenica 6 novembre con “I Sapori del Maiale”, poi, ci si sposta, il 12 e 13, a Polesine Parmense con “Ti cuociamo Preti e Vescovi”. Il 19 e il 20 si fa tappa a Zibello con “Piaceri e delizie alla corte di Re Culatello” e si finisce a Roccabianca, il 26 e 27 novembre, con “Armonia di Spezie e Infusi”.
November Porc prevede che nel pomeriggio del sabato si aprano i mercati, diversi in ognuna delle 4 citta’. Da sottolineare che nei 4 sabati si terranno altrettante iniziative di EmiliAmbiente “Bolle giganti, pesci-palloncino e altre meraviglie”: nello stand di EmiliAmbiente, giochi e attivita’ per bambini a tema acquatico, dalle 15.30 alle 18.30, a cura di Sara Paini, a partecipazione libera e gratuita.
Ritornando ai mercati, Sissa propone Prodotti Biologici Naturali “Antichi Sapori e Tradizioni” e, sempre sabato pomeriggio, la grande disfida della Spalla Cruda di Palasone, ovvero chi la fa meglio secondo il giudizio di una qualificata Giuria fra privati e professionisti; Polesine (dove la festa e’ sull’argine del Po) si orienta piu’ sul pesce e sui prodotti del grande fiume; a Zibello protagonista e’ la migliore salumeria italiana; Roccabianca punta al fascino di infusi, spezie e distillati. Non mancano le produzioni della bassa fra cui Strolghino, Spalla Cotta, Spalla cruda, Parmigiano Reggiano, Prete, vino Fortana IGP, oltre a tipicita’ e di altre parti d’Italia.
Alle 18 apertura degli stand gastronomici e dalle 21 per i piu’ giovani musica con dirette Radio e band, “condita” da piatti tipici e stuzzichini (fra cui l’ormai famoso MacPork).
Domenica i mercati si terranno dalle ore 9 alle 20. E alle 12 si pranza negli stand gastronomici, mentre intorno alle 15.30 si gustano gratuitamente dei maxi salumi preparati dai massalini (i norcini locali). E tanto per capire di che ordine di grandezza si parla, si consideri che nell’edizione 2010 si sono consumati 90-92 Culatelli (pari ad un peso di oltre 2 quintali e mezzo), 300 Preti e 360 chili di Gran Bollito la specialita’ preparata -a pagamento- a Polesine Parmense.
Grandi numeri anche per i maxisalumi distribuiti gratuitamente la domenica pomeriggio: a Sissa il Mariolone era di 150 chili, Polesine ha distribuito un Pretone da 480 chili, Zibello ha lavorato 360 kg di Strolghino realizzando un salame di 600 metri ed infine Roccabianca ha preparato 3 quintali e mezzo di Cicciolata.
Ad arricchire le giornate, intrattenimenti per tutti (gruppi musicali e folkloristici, preparazione di specialita’, ecc.) spazi e animazione per i piu’ piccoli e divertimento per gli adulti, senza trascurare il classico “tiro al salame”.
Per tutto il mese di novembre i Ristoranti della Strada del Culatello proporranno menu’ con specialita’ locali di maiale a prezzi concordati.November Porc vive per la grande sinergia fra pubblico e privato, con l’apporto di centinaia di persone che volontariamente si impegnano per organizzare gli eventi: dalla Protezione Civile alle signore che preparano piatti e leccornie, tanto per esemplificare. E non a caso e’ entrato nella grande famiglia del Wine Food Festival della Regione Emilia Romagna ed inoltre e’ stato inserito nell’iniziativa “Mani di Questa Terra” (che e’ anche un marchio) dall’Assessorato regionale all’Agricoltura. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.