Pasqua: Coldiretti, in 300 mila scelgono l’agriturismo

agriturismo 6

Sono circa 300 mila gli italiani in agriturismo nel giorno di Pasqua, scelto perché offre l’opportunità di conciliare la buona tavola con la possibilità di stare all’aria. E’ quanto stima la Coldiretti, sulla base delle previsioni dell’associazione agrituristica Terranostra, nel sottolineare che la scelta di vacanze brevi o di semplici gite fuori porta favorisce la campagna, per mangiare, per fare un scampagnata o per fermarsi più giorni all’insegna del relax. Con la crisi, sottolinea la Coldiretti, torna per la maggioranza degli italiani il viaggio a breve raggio anche in giornata, mentre calano le presenze degli italiani in hotel e pensioni come fa sapere Federalberghi. La capacita di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo, precisa la Coldiretti, è la qualità più apprezzata dagli ospiti specialmente nel periodi delle feste ma sta crescendo la domanda di servizi aggiuntivi, dall’equitazione, al tiro con l’arco, alle attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici ma anche corsi di cucina o di orticoltura. La tendenza è verso la prenotazione last minute, ma per scegliere l’agriturismo giusto il consiglio è preferire aziende accreditate da associazioni.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.