Pasqua: l’80% degli italiani pranzerà a casa


Complice la crisi economica a Pasqua ben otto italiani su dieci sceglieranno di mangiare a casa, spendendo circa 150 euro a famiglia, contro i circa 42 euro a testa previsti per chi andrà in ristoranti o trattorie.
A dirlo sono le stime della Cia, Confederazione italiana agricoltori, che parlano di una ripresa dei consumi alimentari rispetto al 2009 ma solo in valore e non in quantità.
In particolare, nei prossimi giorni di festa, gli italiani mangeranno 260 mila tonnellate di carne d’agnello, consumando così, in poche ore, circa il 50% del totale annuo di carne ovina. I prezzi dei prodotti piu’ consumati in questo particolare periodo sono in salita. Nel dettaglio – secondo la Cia – avremo un aumento del 5% delle uova di gallina, dal 3 al 7% delle uova di cioccolato e un +6,5% per le colombe. Questo, tradotto in fatturati significa circa 130 milioni di euro per le uova di gallina, 280 milioni di euro per le uova di cioccolato e le colombe e 600 milioni per gli altri dolci artigianali tipici.

Sul fronte delle nuove tendenze la Cia segnala la maggiore diffusione della Pasqua vegetariana, su cui ci dovrebbe essere una movimentazione complessiva di circa 200 milioni di euro. Infatti, accanto ai menu tradizionali della pasqua italiana, fortemente basati sulla carne, si sta affermando, in particolare negli esercizi di ristorazione, l’esigenza di proporre una scelta diversa con dei piatti a base vegetale, come strudel di verdure, o carciofi ripieni, divenute queste pietanze simbolo della Pasqua alternativa.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.