Passante Bologna: Coldiretti ER, bene l’accordo per il tracciato di mezzo

tonello3
La realizzazione del passante di mezzo in alternativa al passante nord evita che vengano sottratti all’agricoltura 700 ettari di terreno fertile. Coldiretti Emilia Romagna accoglie positivamente l’accordo per l’allargamento dell’attuale tracciato di autostrada e tangenziale di Bologna che sarà firmato oggi alla presenza del presidente del Consiglio, Matteo Renzi.
“Come Coldiretti – afferma il presidente regionale dell’organizzazione, Mauro Tonello – abbiamo più volte denunciato che realizzare il passante nord avrebbe significato chiudere di colpo una cinquantina di aziende agricole, con tutto ciò che ne consegue in termini di perdita di lavoro e occupazione”.
Coldiretti ha più volte messo in guardia per l’impatto territoriale e ambientale che una tale opera avrebbe comportato in un’area con un fragile equilibrio idrogeologico, per cui una ulteriore cementificazione avrebbe accentuato, da un lato, i rischi di piene ed esondazioni, e, dall’altro, lo stravolgimento della viabilità secondaria dei Comuni di pianura., nonché le pesanti ripercussioni a livello di produzione agricola.
“La zona che sarebbe stata occupata dal passante nord – dice il presidente di Coldiretti Bologna, Antonio Ferro – avrebbe colpito terreni della provincia di Bologna ad alta vocazione produttiva, con produzioni di alta qualità, tra cui la Patata di Bologna Dop (unica patata Dop d’Italia), la cipolla di Medicina e i frutteti, tutti elementi di una agricoltura ad alta specializzazione e ad alto impiego di manodopera. L’ampliamento dell’attuale tracciato – prosegue Ferro – è a basso o nessun consumo di suolo e vede riconosciuto il valore economico ed ambientale dell’agricoltura bolognese. Auspichiamo che il passante di mezzo sia l’inizio di un nuovo modo si concepire la pianificazione territoriale, cioè una pianificazione a zero consumo di suolo, un obiettivo che da anni, Coldiretti sostiene nella propria attività sindacale a tutela delle imprese agricole.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.