Pasta: Granoro conquista ebrei e musulmani


Via libera alla pasta Granoro nel mondo musulmano ed ebraico. L’azienda ha ottenuto infatti le certificazioni halal e kosher, due attestati che si rifanno al mondo religioso e all’idea di purezza. La rigidità delle direttive per definire un cibo kosher rappresenta una tutela per il consumatore indipendentemente dalla sua religione, osserva l’azienda, e la tendenza di un cibo salutare in linea con principi e regole di produzione ben precise “da un lato è un dogma del mondo ebraico e musulmano, dall’altro testimonia la sempre più emergente fetta di mercato costituita dai salutisti e dagli amanti della sana alimentazione”. Le certificazioni halal e kosher aprono le porte a una platea che rappresenta il 20% della popolazione mondiale, con nutrite comunità presenti in Italia (1,5 milioni di persone) ed in tutta Europa (20 milioni) che richiedono prodotti alimentari che rispettino le prassi indicate dal Corano. Dalla sede italiana dell’ente di certificazione spiegano che ‘quello kosher e’ un segmento di mercato che nel mondo vale 150 miliardi di dollari”. Ogni anno 2500 nuovi prodotti diventano kosher.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.