Pasta: soddisfatta Coldiretti per la sentenza del Tar. Dal grano al piatto +400%

pasta 1 Il grano duro viene pagato oggi 18 centesimi al chilo agli agricoltori mentre la pasta raggiunge in media 1,4 euro al chilo, con un ricarico di circa il 400%, se si considerano le rese di trasformazione. Lo afferma la Coldiretti, sulla base del servizio sms consumatori, commentando positivamente la conferma da parte del Tar del Lazio delle multe inflitte dall’Antitrust a 22 societa’ alimentari e a due associazioni per aver creato un ‘cartello’ per mantenere alti i prezzi della pasta.
Il prezzo della pasta – sottolinea l’organizzazione – e’ rimasto pressoche’ stabile rispetto allo scorso anno nonostante le quotazioni del grano siano scese su valori inferiori di ben il 30% mettendo a rischio il futuro delle coltivazioni Made in Italy. Una crisi che non e’ giustificata dal consumo di pasta di semola che in Italia e’ cresciuto in valore del 2,8% nel primo semestre 2009 rafforzando il primato degli italiani nel consumo che e’ fissato attorno ai 26 chili a persona.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.