Pensioni: Confagri, bollini premio per figli e nipoti

Non più padelle e frullatori con i bollini premio al supermercato e dal benzinaio, ma punti che andranno ad arrotondare le pensioni per figli e nipoti. E’ la proposta di legge presentata dal vicepresidente del Sindacato pensionati di Confagricoltura, onorevole Angelo Santori (Pdl), che ha annunciato inaugurando un soggiorno per gli over 60 associati a Torre Canne (Br). “E’ una proposta di legge – ha detto Santori – che permetterà di incrementare le pensioni che, per le misure adottate dal Governo con l’obiettivo di razionalizzare e contenere la spesa pubblica, sono più lontane e ridotte negli importi, penalizzando in particolare i più giovani”. Semplice il meccanismo: basta fare la spesa e, invece di bollini premio, scegliere di accumulare, su base volontaria, ‘punti pensione’. Un’operazione di collaborazione tra le generazioni, che Santori auspica possa attuarsi già dal 2012, l’anno europeo dedicato proprio all’invecchiamento attivo. “Tutto sta nel sancire, per legge, questa opportunità – aggiunge il deputato – in collaborazione con le aziende che fidelizzano la propria clientela attraverso le raccolte di bollini, innescando anche un circuito virtuoso tra moneta elettronica, azienda commerciale e cliente a vantaggio dei giovani”. Una proposta che varrebbe anche per chi è ancora in attività. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.