Per l’agricoltura è emergenza e la Cia chiede interventi urgenti

agricoltura generica3 “Ormai e’ emergenza vera per l’agricoltura italiana: un’impresa agricola su tre e’ a forte rischio. I bilanci aziendali sono sempre piu’ in rosso. E mentre i prezzi sui campi continuano la caduta libera (a fine anno il calo potrebbe arrivare anche al 16 per cento rispetto al 2008), i costi produttivi crescono in maniera preoccupante”. A lanciare l’allarme e’ la Cia che ha promosso una mobilitazione sull’intero territorio nazionale ”per sollecitare una maggiore attenzione nei confronti del settore”. ”Il 2009 si sta rilevando un anno disastroso – avverte la Cia. Tutti i vari comparti registrano cadute verticali e sono in drammatica difficolta’. Nei primi nove mesi dell’anno i cereali hanno registrato una flessione del 39%, la frutta del 13,7%, latte e derivati del 14,%5, l’olio d’oliva del 19%, il vino del 23%, gli ortaggi dell’8,6%, le colture industriali del 5%, gli animali vivi e le uova del 2%”. Uno scenario, denuncia la Cia, ”aggravato da costi sempre piu’ insostenibili che negli ultimi dieci anni, dal 1999 al 2008, sono cresciuti del 300 per cento. Un trend che si e’ confermato anche nei primi nove mesi del 2009, anche se in maniera meno vistosa rispetto al passato, ma comunque sempre gravosa”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.