Per l’Antitrust la frutta conviene comprarla al mercato

supermercato fruttaPer acquistare frutta e verdura la Grande distribuzione organizzata e’ meno economica rispetto ai mercati rionali. E’ quanto e’ emerso dalla relazione dell’Autorita’ garante della concorrenza e del mercato Carla Rabitti Bedogni, intervenuta al IX Forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione di Cernobbio organizzato dalla Coldiretti. ”Per i prodotti ortofrutticoli – spiega Rabitti Bedogni – l’indagine conoscitiva ha evidenziato come la Gdo non riesca ad utilizzare, a meno di non trovare fornitori di dimensioni e caratteristiche adeguate, gli stessi criteri di marketing di acquisto che utilizza per gli altri prodotti; ne derivano quindi costi di approvvigionamento piu’ elevati e un’offerta relativamente meno economica rispetto ai mercati rionali”. Secondo la relatrice, l’accorciamento della catena con la distribuzione diretta del produttore come i farmers’ market, i mercati degli agricoltori, rappresenta un’alternativa concreta. Secondo l’ indagine, precisa la Coldiretti, i prezzi per l’ortofrutta moltiplicano di tre volte dalla produzione al consumo e i ricarichi variano dal 77% nel caso di filiera cortissima (acquisto diretto dal produttore da parte del distributore al dettaglio), al 103% nel caso di un intermediario, al 290% nel caso di due intermediari, al 294% per la filiera lunga (presenza di 3 o 4 intermediari tra produttore e distributore finale) al 294% per una filiera ancora piu’ lunga.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.