Per paura dell’influenza gli italiani fanno scorta di viveri

centro commerciale 1 Nelle ultime settimane si è registrata un’impennata di acquisti rispetto alla media stagionale. Non è la fine della crisi, ma il timore che il dilagare dell’influenza possa far scarseggiare i prodotti freschi che ha spinto gli
italiani, soprattutto nei grandi centri urbani, a fare scorta di generi alimentari, in particolare carne, verdure e alimenti in scatola. A dirlo è uno studio condotto dalla Black & White research su un campione di 1.200 uomini e donne del Belpaese commissionato dall’Anfima (Associazione Nazionale Fabbricanti di Imballaggi Metallici ed Affini, aderente a Confindustria) per monitorare l’aumento della domanda di imballaggi metallici per le conserve alimentari registrato nell’ultimo mese. La corsa a fare scorte in dispensa, secondo l’indagine, e’ scattata per il 78% degli intervistati e riguarda soprattutto alimenti in scatola non deperibili e pronti all’uso. Tra gli articoli piu’ ricercati il latte in polvere per i neonati, ma soprattutto verdure e legumi, altamente nutrienti e ricchi di proteine, seguiti da carni e prodotti ittici e perfino il pet food per gli animali di casa.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.