Pere: bene ultima annata, Italia leader europea

raccolta pere 2A raccolta appena ultimata si profila un’annata di ottima qualità per le pere italiane con buone pezzature e grado zuccherino. E’ una buone notizia per un frutto che rappresenta uno dei fiori all’occhiello della produzione Made in Italy – ne è leader in Europa – che concentra la sua produzione in Emilia-Romagna. L’offerta nazionale di pere stimata a fine luglio è stata prevista in 707mila tonnellate, il 3% in meno rispetto al 2013 e il 9% in meno rispetto alla media degli ultimi anni. Ad oggi tutte le varietà sono già state raccolte e dai dati si profila una produzione contraddistinta da buone pezzature, nettamente maggiori dell’anno passato. Per quanto riguarda gli altri paesi produttori le indicazioni vedono Olanda e Belgio in crescita, così pure il Portogallo a fronte di una diminuzione della produzione di Spagna e Francia. Buona produzione, quindi. Ma i dati sui consumi non sono molto confortanti: la pera fino al 2013 è rimasta infatti tra i prodotti più in sofferenza sul mercato interno, che comunque assorbe la maggior parte dell’offerta. Nel 2013 gli acquisti al dettaglio delle famiglie italiane hanno segnato un 10% in meno rispetto all’anno precedente. Una nota positiva però è data proprio dal 2014; da gennaio a luglio gli acquisti di pere hanno infatti segnato un +1% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. (ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.