Pesca: arrivano gli indennizzi per il fermo 2012


Via libera della Commissione consultiva centrale per la pesca e l’acquacoltura al decreto che contiene le modalità del pagamento per il fermo 2012. Lo rende noto all’Ansa la Federcoopesca-Confcooperative che ha partecipato ai lavori, precisando che il provvedimento prevede indennizzi per gli armatori che dovranno sospendere l’attività di pesca per trenta giorni. Il sistema di pesca a strascico verrà indennizzato dall’Amministrazione attraverso le risorse del Fondo europeo di settore (Fep) mentre per 10 regioni è previsto anche un cofinaziamento regionale; per le volanti, invece, è previsto il pagamento con fondi esclusivamente nazionali. In base alla grandezza delle imbarcazioni si va da un indennizzo minimo al giorno di 25 euro ad un massimo di 1.200 euro. L’associazione insieme al sindacato hanno chiesto un incontro urgente al ministero del Lavoro per definire la cassa integrazione per i gli imbarcati.(ANSA).

Un Commento in “Pesca: arrivano gli indennizzi per il fermo 2012”

  • domenico scritto il 10 gennaio 2013 pmgiovedìThursdayEurope/Rome 13:43

    Noi, pescatori siamo in crisi per la crisi  in corso della pesca, facciamo una vita di austeriti ed economa  mai vissuta, vi prego dateci questi soldi almeno possiamo fare un po’ di vita piu’ decorosa.vi ringrazio saluti.    

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.