Pesca: Catania, domani accordo politico Ue su nuovo fondo

“Domani ci sarà un accordo politico sulla riforma del nuovo fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca” nell’ambito della riforma del settore 2014-2020. Lo ha detto all’ANSA il ministro per la pesca Mario Catania all’avvio della ‘maratona’ ministeriale oggi a Lussemburgo. “Dobbiamo uscire da qui – ha precisato Catania – con la possibilità di elargire l’aiuto sia al fermo temporaneo di pesca che alle demolizioni nel settore”. Il negoziato avviato oggi dai ministri della pesca dell’Ue sarà comunque impegnativo in quanto sono ancora molte le richieste sul tavolo rispetto al compromesso avanzato dalla presidenza di turno cipriota. Per quanto riguarda l’Italia – ha spiegato Catania – “sul regolamento del nuovo fondo europeo dobbiamo fare lo stesso lavoro già fatto a giugno sul regolamento relativo alle misure di riforma della pesca, in quanto le due normative vanno in coppia”. Di fatto, ora si tratta – ha precisato – “di rendere finanziabili dal futuro fondo europeo 2014-2020, le misure su cui abbiamo raggiunto un accordo a giugno, tra cui il fermo temporaneo e le demolizioni, ossia il fermo definitivo dell’attività di pesca”. Con il primo e secondo testo di compromesso preparato nelle scorse settimane “siamo già a buon punto, – ha proseguito il ministro – adesso bisogna fare la chiusura finale e sistemare tutte quante le misure”. I tempi della maratona saranno lunghi in quanto ci sono altre questioni controverse che saranno discusse ancora dai ministri in serata in riunioni trilaterali (con la Commissione e la presidenza Ue). Domani mattina è atteso un nuovo compromesso per raggiungere un accordo politico nel pomeriggio di domani o forse più tardi.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.