Pesca: da domani nuovo limite Ue yessotossine in molluschi

vongoleEntra in vigore domani 6 settembre il nuovo limite massimo previsto nei molluschi per le yessotossine, particolare tipo di biotossine marine di cui è stata accertata la natura non nociva. L’Alleanza delle Cooperative italiane della pesca, nel darne notizia, saluta l’innalzamento dei limiti ”come un importante traguardo per sostenere la qualità e la competitività l’acquacoltura italiana sul mercato europeo”. La modifica recentemente introdotta dal Regolamento Europeo del 16 agosto 2013 alza i livelli della presenza della biotossina a 3,75 mg/Kg al posto del precedente 1 mg/kg). Le cozze e le vongole italiane – spiega l’Alleanza delle coop della pesca – arrivano a coprire il 30% del valore delle produzioni UE di molluschicoltura, con produzioni che ammontano nel 2009 rispettivamente a circa 80 mila tonnellate per i mitili (Mytilus galloprovincialis) e 33 mila tonnellate per le vongole veraci (Tapes philippinarum) per un valore di 218 e 46 milioni di euro. La decisione della UE giunge a conclusione di un lungo percorso, segnato prima dal parere favorevole dell’Efsa (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) sull’innalzamento dei limiti, espresso nell’agosto 2009, poi dalla decisione del Comitato Codex (1-5 ottobre 2012) di escludere le yessotossine dal novero delle biotossine marine da tenere sotto osservazione, ed infine dal via libera giunto all’inizio di quest’anno dal Gruppo di Lavoro Europeo sulle biotossine (Bruxelles, gennaio 2013).(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.