Pesca: da Ue un piano ambizioso sul pesce spada


L’Unione europea intende lanciare “proposte ambiziose per la conservazione del pesce spada del Mediterraneo, del tonno tropicale e dello squalo”: lo ha annunciato oggi la Commissione Ue in occasione dell’inizio della riunione annuale della Commissione internazionale per la conservazione dei tonnidi dell’Atlantico (Iccat), che si tiene ad Istanbul fino al 19 novembre. Nessuna novità, invece, per quanto riguarda le catture di tonno rosso consentite. Lo scorso anno le quote per il 2012 sono state fissate a 12.900 tonnellate e “dovrebbero mantenersi su questo livello”. Secondo le priorità illustrate dall’Esecutivo europeo, durante la riunione l’Ue si occuperà di verificare che tutte le parti contraenti rispettino le norme di conservazione, in particolare “per quanto riguarda il tonno rosso e il tonno tropicale, per garantire parità di condizioni a tutte le parti e potenziare l’efficacia delle misure”. Bruxelles, inoltre, continuerà a lavorare alla messa a punto di un sistema elettronico di documentazione delle catture per il tonno rosso (e-Bcd), destinato a sostituire l’attuale sistema cartaceo e a promuovere l’adozione di programmi di documentazione delle catture per altre specie gestite dall’Iccat.

Foto da Flickr

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.