Pesca: Damanaki, servono misure ad hoc per Mediterraneo


L’Ue adotterà una “politica su misura” per il Mediterraneo, un mare con caratteristiche diverse da tutti gli altri mari europei: lo ha assicurato il commissario alla Pesca, Maria Damanaki, durante una conferenza a Bruxelles promossa dall’eurodeputata del Pd Rita Borsellino. “Non possiamo essere orgogliosi di quanto sta accadendo nel Mediterraneo, dove l’80% degli stock ittici è pescato oltre i limiti di sostenibilità”, ha spiegato il commissario, sottolineando la necessità d’intervenire per invertire la rotta. “Servono misure adatte alla specificità del Mediterraneo, bisogna raggiungere la sostenibilità della pesca”. Solo in questo modo si potrà garantire un futuro al settore, “con un aumento dei redditi dei pescatori e la creazione di migliaia di posti di lavoro”. Secondo Guido Milana (Pd), vicepresidente della commissione Pesca al Parlamento Ue, le istituzioni comunitarie “hanno capito che il Mediterraneo è totalmente diverso dagli altri mari”. Per tale motivo, “deve aver una sua politica che mantenga la biodiversità e costruisca la sostenibilità ambientale”, ma che allo stesso tempo “sia accompagnata dalla sostenibilità economica e sociale”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.