Pesca: Fao; le nuove norme Ue mettono a rischio gli scambi commerciali


Il pesce e’ tra i prodotti alimentari piu’ globalizzati al mondo: il 37% di tutta la produzione, pari a 53 milioni di tonnellate, viene commerciato a livello internazionale; il 60% proviene dai paesi in via di sviluppo, dove costituisce una fonte di reddito e occupazione fondamentale. Una ricchezza, pero’, messa sempre piu’ a rischio da norme restrittive che impediscono di far arrivare il pesce sui mercati stranieri. Lo rileva la Fao, che oggi a Buenos Aires ha aperto una riunione della sottocommissione sul Commercio ittico che si concludera’ il 29 aprile. L’Ue dal 1 gennaio, infatti, richiede che tutte le importazioni di pesce non d’allevamento siano accompagnate da un certificato da parte delle autorita’ del paese di bandiera dei pescherecci; norma, che secondo la Fao, pone nuovi oneri per gli esportatori. Per i piccoli produttori, acquisire il know-how tecnico, investire nell’ammodernamento delle strutture e delle attrezzature e avere dimestichezza con le procedure da seguire per soddisfare i requisiti richiesti, non e’ certo facile. ”Il commercio del pesce di mare aperto – ha affermato Ichiro Nomura, vice direttore generale della Fao per la Pesca e l’Acquacoltura – dipende da una base di risorse naturali rinnovabili che devono essere gestite in modo responsabile; i requisiti di accesso al mercato devono essere tali – ha concluso – da rappresentare incentivi per raggiungere una pesca responsabile”. Secondo Nomura, ”la sfida per i governi e’ far si’ che queste misure siano valide, basate su conoscenze scientifiche, trasparenti e non creino inutili barriere”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.