Pesca: i sussidi Ue mettono in disparte la sostenibilità in mare?


Nel 2009 in Italia il settore della pesca ha incassato oltre 250 milioni di aiuti: questo il valore reale dei sussidi europei e dei governi nazionali, secondo l’ultimo rapporto di Oceana, un’organizzazione internazionale per la conservazione marina, che ha tenuto conto non solo dei pagamenti dei fondi europei per la pesca, ma anche delle sovvenzioni da parte dei singoli Stati membri, come quella dell’esenzione dalle tasse sul carburante (quasi 68 milioni per l’Italia e 1,4 miliardi di euro nell’Ue). A livello Ue, si parla di un ammontare di 3,3 miliardi di euro di sussidi, cioé oltre tre volte il numero fornito dalla Commissione europea e la metà del valore del pescato nell’Ue lo stesso anno. In pole position c’é la Spagna (733.961.495), seguita da Francia (361.937.900), Danimarca (307.387.494), Gran Bretagna (264.703.762) e Italia (250.699.139). Oceana è “estremamente preoccupata” in particolare per l’uso di “sussidi nocivi”, indirizzati all’aumento della capacità delle flotte, il carburante, la sostituzione dei motori, marketing e campagne promozionali, costruzione di porti e magazzini. L’organizzazione sottolinea che nonostante questi finanziamenti c’é un problema di eccesso di pesca nelle acque europee. “I sussidi alla pesca – afferma Oceana – non solo sostengono l’eccesso di pesca, riducendo direttamente i costi operativi, ma rende possibile pescare di più “. In vista della modifica della politica Ue della pesca, Oceana chiede “un drastico cambiamento”, per fermare l’aumento della capacità di pesca e “l’enorme inefficienza” di questa industria.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.